36 Stanze - Reazioni violente

Da WikiFreaks.
Imnodi.jpg
Artista 36 Stanze
Titolo album Reazioni violente
Etichetta Autoprodotto
Anno pubblicazione 2010
Tipo album Full length
Recensore Arturo Bandini
Voto Beautiful Freaks
Recensione reperibile su Beautiful Freaks 37

Recensione di Beautiful Freaks

Crossover in piena regola per gli emiliani 36 Stanze, che con “Reazioni violente” fanno il loro esordio attraverso undici tracce urlate in italiano. L’artwork e il titolo del disco mettono subito dei paletti a quelle che saranno le atmosfere, dando delle coordinate che rimangono invariate per tutta la durata dell’album. La violenza evocata dal titolo è effettivamente presente, anche se non sembra funzionare a pieno, o meglio, non sembra portare a qualcosa di nuovo e originale. Questo costituisce forse la pecca più evidente per questo gruppo che sicuramente ha una tecnica accettabile, ma che dovrebbe scrollarsi di dosso certi clichè del genere. Gli undici pezzi, tutti cantati in italiano, scorrono abbastanza ripetitivi, anche a causa di uno schema di base che è riproposto in ogni traccia: al cantato pulito si alterna quello growl, accompagnato da improvvise – ma prevedibili – accelerazioni con riff che dal nu-metal passano punk-hardcore sino al grind. I testi non convincono del tutto, e le incursioni in tematiche più cupe e introspettive risultano un po’ superficiali. Insomma, c’è ancora da lavorare e, soprattutto, trovare un sound meno prevedibile lasciando perdere i gruppi d’oltre oceano, e non solo, che ci hanno già ampiamente fatto ascoltare queste sonorità.