AA.VV. - Raw & wild compilation vol 16

Da WikiFreaks.
Imnodi.jpg
Artista AA.VV.
Titolo album Raw & wild compilation vol 16
Etichetta Autoprodotto
Anno pubblicazione
Tipo album Compilation
Recensore Phyxius
Voto Beautiful Freaks
Recensione reperibile su Beautiful Freaks 35

Recensione di Beautiful Freaks

La webzine RAW & WILD sforna la sua sedicesima compilation grazie al Baron Frankenheimer: tanto rock e metal fusi in un unico cd dai molteplici gusti… ora vi racconto quali sono stati i gruppi che hanno catturato la mia attenzione!! I romagnoli SEVERAL UNION stupiscono con la loro Resurrection ispirandosi ai mitici Alter Bridge. Gli STORM OF DAMNATION trasportano in un mondo surreale con la loro I Will Die Again. I leccesi RAYON rispolverano quel sound Glam Street Metal targato Guns’n’Roses. I NEVERISE sono in bilico tra gli In Flames e i primi Cradle Of Filth. Gli SPINAL SHIVER miscelano il loro Death Metal alla voce intrigante della cantante ispirata ai Within Temptation. I veneziani NOWHERE coniano un nuovo termine per il loro genere: tribal hardgroove, e posso dirvi che i gusti sono gusti, ma bisogna ammettere l’originalità. Chiudono la raccolta i GALLORY OF LOVE, che ci regalano una perla psichedelica con la cover Vegetable Man dell’indimenticabile Syd Barrett (Pink Floyd), facendo alzare maggiormente il livello della compilation. E brava RAW & WILD!