Alter Bridge - Blackbird

Da WikiFreaks.
Imnodi.jpg
Artista Alter Bridge
Titolo album Blackbird
Etichetta
Anno pubblicazione 2007
Tipo album Full length
Recensore Phyxius
Voto Beautiful Freaks
Recensione reperibile su Beautiful Freaks 30

Recensione di Beautiful Freaks

Dopo 3 anni tornano sulle scene con “BLACKBIRD”, lavoro registrato a loro spese dopo la polemica separazione con Wind-Up e firma con Universal Records. Si parte a tavoletta con un veloce e ritmato riff a cui segue l'incalzante batteria adrenalinica che porta il sovrastante Myles a pungere dolcemente…chiude un assolo del maestro Tremonti che catapulta nell’atmosfera fatata Ties That Bind…elogio al video curato in ogni dettaglio! Gran pezzo d’impatto è Buried Alive grazie alle geniali dita di Mark. Il secondo album è il più difficile, ma questa regola non sembra valere per gli ALTER BRIDGE che propongono un disco maturo e tecnicamente indiscutibile. Solo Chris Cornell può competere col carismatico Kennedy, in grado di cantare addirittura su tre ottave. Mark in questo album passa carta e penna a Myles permettendogli di esprimere le sue emozioni personali con una voce lancinante piena di enfasi, come in Blackbird dove troviamo un memorabile assolo che lascia incredulo chiunque.