Amnesia - Amnesia

Da WikiFreaks.
Imnodi.jpg
Artista Amnesia
Titolo album Amnesia
Etichetta
Anno pubblicazione
Tipo album Full length
Recensore A.P.‎
Voto Beautiful Freaks
Recensione reperibile su Beautiful Freaks 11

Recensione di Beautiful Freaks

Sinceramente non sono mai stato un grandissimo fan del metal e dei generi da esso più o meno derivanti e quando il disco dei toscani Amnesia mi è finito tra le mani, insieme ad una biografia che indicava un generico trash-metal come genere di riferimento un po’ mi sono preoccupato… Però poi, inserito nel lettore il CD, ho anche notato che la bio proseguiva con questa frase: “…nonostante il trash metal sia il loro filo conduttore, l’imperativo degli Amnesia è l’assoluta libertà di espressione”. E in queste parole c’è forse tutto il senso di questa piccola recensione. Mi sono trovato davanti un gruppo quanto mai eclettico nei suoni e nella struttura dei brani. Inizialmente sembrano i Metallica dei primi tre dischi, poi si sentono echi dei Pearl Jam (anche qui prima maniera) poi ancora è possibile apprezzare esecuzioni degne di ottime progressive band. Insomma veramente un bel CD, di grande impatto e sicuramente apprezzabile da chiunque ami la musica in generale senza stupidi steccati divisori di sorta.