Andrea Liuzza - Melancholia I

Da WikiFreaks.
Imnodi.jpg
Artista Andrea Liuzza
Titolo album Melancholia I
Etichetta Autoprodotto
Anno pubblicazione 2008
Tipo album Full length
Recensore A.P.
Voto Beautiful Freaks
Recensione reperibile su Beautiful Freaks 32

Recensione di Beautiful Freaks

Per tanti motivi si suona e si decide di imbracciare una chitarra.. Andrea Liuzza, fenomenale song-writer ispirato da Lisa Germano, Daniel Johnston, la scena islandese, il surrealismo e i suoi personali guai, decide di scrivere le nove canzone di questo lavoro per gli occhi di una ragazza. Un elettro-folk che lui stesso definisce come un funerale registrato in casa per un uccellino morto. Colpisce soprattutto la grazia e la lievità di composizioni che scavano nel profondo lasciando intravedere i graffi che le hanno generate e che possono generare. Un disco che sembra avere un’anima e una vita tutta sua racchiusa tra l’iniziale “Born” e la conclusiva “Unborn”. Un lavoro che potrebbe risultare ostico di fronte ad un ascolto superficiale ma se approcciato con il giusto piglio e prestando orecchio alle storie in esso contenute non potrà non occupare un posticino nel vostro cuore melanconico in questi primi freddi quando ormai il caldo e la luce sembrano solo un pallido ricordo.