Badmotorfinger - It's not the end

Da WikiFreaks.
Imnodi.jpg
Artista Badmotorfinger
Titolo album It's not the end
Etichetta Logic(il)logic Records
Anno pubblicazione 2013
Tipo album Full length
Recensore Faber Pallotta
Voto Beautiful Freaks 5
Recensione reperibile su Beautiful Freaks 45

Recensione di Beautiful Freaks

It's not the end è l'album d'esordio dei BadMotorFinger. Un lavoro che i membri della band amano definire "ispirato al sound live". Il progetto nasce da un'idea di cover band dei fratelli Federico "Heavyrico" e Alessandro "Alex" Mengoli che nel 2006. In seguito ad uscite, produzioni parallele e rientri clamorosi, nel 2011 la lineup trova una forma definita e stabile: i sopracitati fratelli Mengoli alle chitarre, Stefano "il reverendo" Altobelli alla voce, Massimiliano "Tommy" Tommesani al basso e Stefano "Steve" Deguglielmo alla batteria. Nonostante il nome richiami l'album del 1991 dei Soundgarden, i BadMotorFinger sono una di quelle band che già al primo ascolto mostra senza indugi la propria vocazione. La strada che vogliono percorrere è una ed inequivocabile: l'heavy metal e l'hard rock. It's not the end è un album dalla trama ben definita, con poche eccezioni, che testimonia una grande conoscenza del genere ed un discreto modus nella stesura dei pezzi. Abbiamo apprezzato pezzi introspettivi come "Brand new day" o la cover di chiusura dei Motorhead "Rock'n roll". Allo stesso tempo tuttavia la prima impressione che ci da l'ascolto ma soprattutto l'artwork (che non si distingue per l'ottima fattura) è che la cultura degli anni '80 sia ancora viva. Non è così, almeno per il sottoscritto. Quello che ci si presenta è un concetto più che un lavoro musicale; una riproposizione molto ampia che spazia da assoli potenti e dinamici come quelli di Slash a riff rugginosi e trascinati come solo possono ricordare i metallica post-Burton. Insomma, un lavoro egregio dal punto di vista del suono e della tecnica ma ciò che personalmente manca (come a tantissime band che suonano altri generi) è l'espressione di una propria identità.