Elettrofandango - Achab

Da WikiFreaks.
Imnodi.jpg
Artista Elettrofandango
Titolo album Achab
Etichetta Blinde Proteus
Anno pubblicazione 2012
Tipo album Full length
Recensore Lucajames
Voto Beautiful Freaks 7
Recensione reperibile su Beautiful Freaks 41

Recensione di Beautiful Freaks

Gli Elettrofandango, formazione veneta attiva dal 2004, si presenta con questa nuova opera. Dopo aver citato Bukowski ed aver assoldato Remo Remotti nel precedente In quanto già peccato, stavolta si rifanno a Melville e al suo capitano Melville, evocando immagini di onde e oceani fin dalla prima traccia, Antro di Achab, traccia potente e dai suoni crudi che fa venire subito alla mente le ossessioni del protagonista. Tutto l’Ep si svolge sul filo conduttore del mare, tra pezzi più potenti di matrice hardcore, come Nessuno (anche se devo ammettere che non risalta per l’originalità), a pezzi più elettronici come Denti, sostenuto da un rock distorto che ci ricorda le potenzialità del gruppo. Risalta sicuramente al primo ascolto Polare, che inizia con un arpeggio che culla a mo’ di onda e finisce in un crescendo di batteria e fiati, fiati che vengono ripresi nella successiva Relictual. Insomma ci troviamo di fronte a 5 tracce – inclusa l’ultima violenta stimolante Vertigo – che sono un ottimo preludio ad un full length, sempre che abbiano intenzione di farne uno. Io sinceramente spero in una risposta positiva, perché sono rimasto appeso, come se mancasse un vero finale.