Meanza & De - Ou

Da WikiFreaks.
(cop) Meanza & De - O.jpg
Artista Bob Meanza & De
Titolo album Ou
Etichetta Aut Records
Anno pubblicazione 2015
Tipo album Full Length
Recensore Giacomo Salis
Voto Beautiful Freaks 7
Recensione reperibile su Beautiful Freaks 51

Recensione di Beautiful Freaks

Meanza appartiene a quella folta schiera di indagatori del suono che, stregati da esso, arrivano a spingersi continuamente oltre. È attento a delineare un percorso personale che comprende progetto installativi di sound art, quali ad esempio Cicadas, piccoli insetti robotici, costruiti con componenti elettronici e microcontroller e dall’altro la militanza in band quali Toxydoll, e le collaborazioni con il chitarrista Andrea Faccioli. In questo nuovo capitolo , targato Aut Records, lo troviamo in compagnia di Filipe Dias De, membro fondatore di Altes Finanzamt, musicista e scrittore, che affronta uno studio del sitar applicato a contesti di musica improvvisata in ambito sperimentale. I due ci offrono un viaggio affascinante e ambiguo, frutto di una indagine intelligente e meditata in un ambiguità fatta di passato e futuro, di citazionismo e negazione di esso. All'insegna di un equilibrio fatto di improvvisazione radicale, elettroacustica, glitch, space ambient e dove ipotetici mantra vengono opportunamente de-sacralizzati in quanto piegati e trasfigurati nel caos delle concitazioni postmoderne. Le sovrapposizioni di “Spree 2”, dopo un inizio immateriale lasciano spazio a temi affascinanti e liquidi, sostenuti da un impianto ritmico del tutto inaspettato. Il tribalismo digitale di “Nominale Steigung” caratterizzato da pattern ritmici fatti di rintocchi , frasi pitchate e slide. Il viaggio freak di “OSC”, sitar in evidenza sostenuto da droni e frequenze da space movie e ancora i lamenti urbani di “Puppets”, e la materialità ostentata di “Età del Ferro” che sconfina in territori cageiani. Una ricerca in bilico tra atmosfere lisergiche proiettate nel futuro ignoto, folk frantumato, anti accademismo, e la consapevolezza propria di chi vuole portare la propria indagine sonora a un livello superiore.